CidneOn Festival Internazionale delle Luci

Dove

Castello di Brescia

Via del Castello 9 • Brescia
  San Faustino

Quando

Dal 10 al 17 febbraio 2018

Dopo i 150 mila visitatori della scorsa edizione, CidneOn è pronto a illuminare di nuovo il Castello di Brescia

Festiva internazionale delle luci di Brescia 2018

CidneOn – Festival Internazionale delle Luci torna per la seconda volta nel Castello di Brescia, stavolta per un’intera settimana: dal 10 al 17 febbraio la natura e l’architettura del maniero cittadino si fonderanno nella luce di diciannove installazioni e proiezioni di light art, in un turbine di colori e suoni che creeranno un’atmosfera davvero suggestiva.

Il tema dell’edizione 2018 è “Natura e Architettura”, un’analisi del rapporto tra spazio naturale e spazio artificiale. Un percorso originale, in un luogo storico e misterioso, per osservare la bravura dell’uomo nel celebrare ciò che di bello già esiste.

La rete di festival internazionali delle Luci (ILO)

Brescia è la sola città italiana ammessa dal comitato internazionale di I.L.O.(International Light Organization) al prestigioso circuito artistico, che propone festival di light art in tutto il mondo, sotto supervisione dell’olandese Robbert ten Caten.

Date, orari e informazioni utili

Il percorso ha una durata di circa un’ora ed è accessibile ogni giorno gratuitamente, dalle ore 18.30 alle 24.00, con ultimo ingresso alle ore 22.30.

Cidneon sarà ben collegato al centro storico grazie al servizio gratuito di bus navetta, con partenze ogni 10 minuti da Via San Faustino e da Piazzale Arnaldo dalle 17.30 all’1, e con un trenino gratuito che partità ogni 30 minuti da Piazza Paolo VI dalle 17 alle 22, messi a disposizione da Brescia Mobilità. Al fine di evitare ingorghi, Via Brigida Avogadro e Via del Castello saranno chiuse al traffico a partire dalle 17.30 nei giorni della manifestazione.

In alternativa, si potrà salire a piedi dal percorso illuminato da piazzetta Tito Speri. Inoltre, nelle giornate di sabato 10, domenica 11, mercoledì 14, venerdì 16 e sabato 17 febbraio la metropolitana prolungherà il servizio fino all’1 di notte.

Chi proviene da fuori Brescia può lasciare la propria automobile in Arnaldo Park, che offre 293 posti auto, o in Parcheggio Fossa Bagni, che ne mette a disposizione 560 e raggiungere il festival con il bus navetta o il trenino gratuito.

È prevista un’area food nel Piazzale del Castello ed è sconsigliato l’accesso con passeggini e animali, anche se al guinzaglio, considerato l’alto afflusso al Castello dello scorso anno.

Accesso Fast Lane

Una novità di quest’edizione è la possibilità di prenotare e ottenere, a pagamento, un accesso riservato che consente agli interessati di evitare code all’ingresso. Le chiavi magiche Fast Lane sono ora disponibili sul sito, al costo di 8 euro e garantiscono l’entrata diretta al Castello nella data e nell’orario scelti.

La location : il Castello di Brescia

Arroccato sul colle Cidneo, in un contesto naturalistico suggestivo, il Castello di Brescia mostra ancora oggi i segni delle diverse dominazioni. Sono visibili elementi che rimandano all’epoca del Bronzo, interventi strutturali di influenza viscontea e gli imponenti lavori della potente Serenissima Repubblica di Venezia che conferiscono al colle il suo odierno aspetto di fortezza militare. Il Mastio Visconteo, l’ area più antica del castello, ospita il Museo delle Armi “Luigi Marzoli”, una delle più ricche collezioni europee di armi antiche e armature, allestita da Carlo Scarpa e inaugurata nel 1988.

Dalla sommità del colle, si può godere di una vista panoramica sull’intera città e spingere lo sguardo sulle pendici dei Ronchi e sulle valli circostanti.

Seguendo i camminamenti si scopre anche il Vigneto Pusterla: il vigneto urbano più grande d’Europa, “Patrimonio storico della cultura agroalimentare ambientale” di quasi quattro ettari di estensione.

Per ulteriori informazioni consultate il sito ufficiale del festival. 

Condividi

In Programma