Rocca d’Anfo

Contatti

Telefono

Rocca d’Anfo, maestosa trincea a picco sul lago

Oggi fortezza restituita al turismo e agli appassionati, la Rocca d’Anfo ha una lunghissima storia: costruita nel XV secolo con un duplice scopo – difensivo e a guardia del confine con l’attuale Trentino – e rimaneggiata più volte soprattutto in epoca napoleonica, già nel corso della Prima Guerra Mondiale aveva ormai perso la sua funzione strategica al punto da essere usata solo come magazzino e deposito munizioni. Dopo anni di degrado e di abbandono, circa 10 anni fa sono iniziati i lavori che hanno portato alla riapertura di alcune parti, visitabili con guide organizzate su prenotazione.

La Rocca d’Anfo è una costruzione grandiosa, composta da batterie, mura, torri, caserme: le visite guidate attraversano alcuni dei luoghi più importanti, tra cui la zona veneziana vicino al lago, gli alloggi della parte napoleonica e l’osservatorio. Interessantissimo il museo allestito dai volontari. Infine, una particolare citazione la meritano le scale che portano in cima alla fortezza e il suggestivo punto panoramico del Belvedere. Rocca d’Anfo, un monumento davvero unico inserito in un contesto ambientale eccezionale.

Informazioni per la visita

Sono previsti due tipi di visite: il tour completo, della durata di circa 4 ore, e il tour breve, di circa 2 ore e mezza. Si consiglia abbigliamento da montagna: scarponcini, k-way, felpa, torcia, acqua. Il costo del biglietto per adulti è di € 8 – € 10, con ingresso gratis per i bambini fino ai 5 anni e ingresso ridotto per i ragazzi fino ai 15 anni.

Per prenotare la visita consulare il calendario sul sito ufficiale.

Condividi
BS2104_mappa3

In Programma