servizi utili news multimedia cerca:
Mostra la Mappa
pin-come-arrivare pin-cosa-fare pin- pin-accommodation pin-dormire pin-hotel pin-visit-brescia pin-territorio pin-see-do pin-getting-there pin-area
Vai alla Localitа
 
 
 
 
 
Visit Brescia
Museo Santa Giulia Patrimonio Unesco
1000 Miglia: la "gara più bella del mondo"
Brescia città d'arte
Vivi il lago di Garda
Il Vittoriale degli italiani
Centomiglia
Idee di vacanza
Incisioni rupestri di Valle Camonica - Patrimonio Unesco
Atmosfere romantiche sul lago d'Iseo
Sport outdoor sul lago d'Idro
Cosa Fare
Eventi
Arte e Cultura
Ristoranti e prodotti tipici
Shopping
Wellness
Nightlife & divertimento
Vacanze attive
Business
Territorio
Città di Brescia
Lago di Garda
Franciacorta e Lago d'Iseo
Lago d'Idro e Valle Sabbia
Valle Camonica
Valle Trompia
Pianura bresciana
Come Arrivare
Muoversi a Brescia
In bus
In Auto
In Treno
In Aereo
Turismo accessibile senza barriere
 
Dormire

Le vie dello shopping a Brescia

I corsi principali

Shopping in centro fra atelier, mercatini e antiquari

Si inizia da Corso Magenta (imbocco da piazzale Arnaldo). Per metà del corso si passeggia fra palazzi e giardini (il Conservatorio di Musica “L. Marenzio” e l’auditorium San Barnaba), boutique, librerie, negozi di stampe e un grande store di abbigliamento e accessori per la casa.
Si svolta poi per Corso Cavour dove, oltre a botteghe, negozi etnici e d’arredo, si apre Piazza Moretto, un angolo delizioso e protetto per far una sosta golosa (dolce o salata, qui l’offerta è eccellente).
Corso Zanardelli, interamente porticato su un lato, offre eleganti tentazioni d’acquisto. Pochi passi e s’incontra la scalinata del settecentesco Teatro Grande, il teatro della città e sede del Festival Pianistico Internazionale.
Continuando la passeggiata sotto i portici, possiamo svoltare a destra e proseguire per via X Giornate, fra gioiellerie, librerie, negozi di moda, profumerie e bar che ci conducono in Piazza della Loggia.
Proseguendo invece da Corso Zanardelli entriamo in Corso Palestro con le sue case del Cinquecento dalle cui facciate affiorano affreschi di famosi artisti (Gerolamo Romanino e Lattanzio Gambara, XVI sec.). Il corso si merita il titolo di salotto, con il suo camminamento in pietra e le raffinate vetrine delel boutiques.
In fondo a Corso Palestro si incrocia Corso Martiri della Libertà, anch’esso ricco di negozi di articoli per la casa, vestiti, calzature e oggetti d’antiquariato. Non perdete la chiesa di Santa Maria dei Miracoli, la cui facciata è finemente scolpita.
Resta Corso Garibaldi (15’ da piazza della Vittoria) con il suo fascino dalle atmosfere bohémien (qualcuno direbbe cool) e dalla mescolanza inedita di localini etnici, negozietti a prezzi modici, boutique, erboristerie e botteghe alimentari. In mezzo all’area dello shopping si erge la duecentesca torre della Pallata, coronata di merlature e con una torre campanaria (31 metri di altezza).
Il corso incrocia numerosi vicoli; segnaliamo la vicinanza di via San Francesco d’Assisi, con l’omonima chiesa romanico gotica (XII sec.): al suo interno dipinti, sculture, affreschi e due magnifici chiostri quattrocenteschi.

Per maggiori informazioni visita:

Distretto Urbano del Commercio – Comune di Brescia
www.consorziobresciacentro.it
www.bresciacentroshopping.it