A Santa Maria del Giogo sui monti del basso Sebino

Sui monti del basso Sebino si nasconde una salita di notevole impegno per i ciclisti: si sviluppa sulla strada che da Sulzano sale fino al santuario di Santa Maria del Giogo, presenta una pendenza media dell’11 per cento e alcuni tratti superiori al 20. Il santuario è posto su un punto di valico secolare dal quale si ammira un bellissimo panorama che dal lago d’Iseo può estendersi, nelle giornate più limpide, fino al Monte Rosa.

Fissiamo il punto di partenza a ridosso del centro d’Iseo (Via Roma), dove si inizia a pedalare attraverso il paese verso la rotonda del Covelo, e da qui a sinistra in direzione di Pisogne. Giunti a Sulzano si lascia la strada rivierasca per imboccare a destra quella segnalata per Nistisino e Santa Maria del Giogo.

Appena superato il vicino passaggio a livello la pendenza della strada aumenta in maniera rilevante e si mantiene sostenuta per i successivi tre chilometri, presentando solo qualche tratto di breve lunghezza lungo il quale si abbatte.

Si lascia a destra il bivio per San Fermo e un centinaio di metri più avanti si passa sotto la strada provinciale per la Valle Camonica. Dopo meno di tre chilometri si presenta un bivio dove si prosegue a sinistra verso Santa Maria del Giogo: la pendenza si abbassa ma la salita richiede comunque ancora impegno.

La stretta carrozzabile passa ora sulla linea che divide alcuni prati dal bosco, e poi tra le piante. A meno di due chilometri dalla meta presenta un bel punto panoramico che spalanca la vista sulla zona del Nistisino e sul lago, e poi percorre più agevolmente il chilometro che la separa dal piazzale dove termina.

Da qui con la mountain bike si può proseguire in sella fino al santuario solo per brevi tratti, mentre negli altri si deve spingere la bici a mano.

Si scende oltre il locale degli Alpini e si prosegue su sterrato fino a un vicino bivio dove si imbocca a sinistra il sentiero per Polaveno. La traccia scende fino a superare una sbarra dove prosegue a destra, si immette sulla strada per Nistisino dove piega a sinistra, e poi raggiunge la strada che collega Polaveno a Iseo. Si svolta a destra in discesa su questa per fare rientro nel centro d’Iseo.

 

Località di partenza e di arrivo: Iseo, quota metri 194

Lunghezza: 25 km

Dislivello: 713 m

Tipo di bicicletta richiesto: mountain bike (impegno tecnico basso)

Stazione ferroviaria di riferimento: Iseo (per informazioni: www.trenord.it)

Condividi