Casa Museo Zani Cellatica

Casa Museo Zani

Contatti

Via Fantasina 8 - Cellatica

Casa Museo Zani: un viaggio esclusivo tra arte, storia e bellezza

La Fondazione Paolo e Carolina Zani, aperta al pubblico il 5 febbraio 2020, accoglie i visitatori in un percorso tra la Casa Museo e il suo giardino, situati nel territorio della Franciacorta, tra la città di Brescia e l’estremità meridionale del Lago d’Iseo.


©Fondazione Zani

All’interno della Casa Museo i visitatori sono accompagnati in percorsi guidati per scoprire sculture, dipinti, arredi e oggetti d’arte applicata. Tra le oltre 1200 opere della raccolta spiccano dipinti di Canaletto, Tiepolo, Guardi, Longhi, Boucher, accanto a preziosi arredi barocchi e rococò principalmente francesi e veneziani e straordinari oggetti d’arte applicata del XVII e XVIII secolo. Capolavori assoluti sono: la coppia di commodes del 1789 di Giuseppe Maggiolini con tarsie di Andrea Appiani e il tavolo ottagonale in pietre dure realizzato tra la fine del Seicento e l’inizio del Settecento nella Galleria dei Lavori di Firenze.

Casa Museo Zani Brescia - collezione
©Fondazione Zani

Un giardino dalle infinite sorprese

Il giardino della Casa Museo è stato creato come naturale completamento della collezione costituita da oltre 850 opere d’arte barocca principalmente francesi, romane e veneziane. Il percorso all’interno del giardino si svolge tra sculture, fontane, elementi architettonici in dialogo con la natura. Un angolo di mondo in cui si scorgono culture distanti come quelle rappresentate dai papiri egiziani, dai cedri del Libano, dalla Sophora del Giappone, dal Ginepro cinese, dall’accurata selezione di Agavi e da una scenografica serie di macro Bonsai.

Casa Museo Zani Brescia - giardini©Fondazione Zani

Tra specie arboree rare, essenze potate ad arte e sculture antiche, si snodano i vialetti che conducono ad un suggestivo ninfeo con putti e giochi d’acqua. Qui si specchia, con la sua leggerezza, una singolare collezione di ninfee e piante acquatiche, animate da coloratissime carpe giapponesi (Koi). Un percorso che celebra la visione della casa come metafora di uno spazio dell’anima in cui si proteggono i tesori, si custodisce il sapere, si coltiva la bellezza e, soprattutto, si abita l’arte.

Orari di apertura

  • da martedì a venerdì: dalle 9 alle 13
  • sabato e domenica: dalle 10 alle 17

L’accesso è consentito solo con visita guidata su prenotazione da effettuarsi sul sito www.fondazionezani.com.

Costo del biglietto

  • Intero: 10,00 € Inclusa la visita accompagnata.
  • Ridotto: 7,00 € Inclusa la visita accompagnata.
  • Gratuito: ragazzi fino a 16 anni.
Condividi
BS2104_mappa3

In Programma