Giro d’Italia 2019: tappa Lovere – Ponte di Legno

Quando

28 maggio 2019

Il lago d’Iseo e la Valle Camonica sono i protagonisti di uno dei più importanti eventi sportivi dell’anno: la 16° tappa del Giro d’Italia 2019 Lovere – Ponte di Legno. La famosa “corsa rosa”, massima manifestazione ciclistica d’Italia, tocca ancora una volta la splendida provincia bresciana portando i migliori atleti del mondo a fronteggiare le più belle montagne del circondario.

Giro d’Italia 2019. Lago d’Iseo e Valle Camonica in festa

Giro d'Italia 2019, tappa 16

226 km di percorso e 5.700 m di dislivello. Sono i numeri da brivido che martedì 28 maggio i ciclisti dovranno affrontare per raggiungere Ponte di Legno passando da alcune delle roccaforti delle due ruote: il Passo del Gavia e il Passo del Mortirolo.

Partenza fissata a Lovere, splendido gioiello del lago d’Iseo tra le mete più frequentate dei Borghi più Belli d’Italia. Qui in un clima di festa e di eccitazione il pubblico applaudirà i corridori, che in sella alla propria bici saluteranno il lago per raggiungere il Passo della Presolana a quota 1.297 m.s.l.m. Da lì discesa verso la Valle Camonica passando per la Valle di Scalve e Borno e risalita in direzione Edolo – Ponte di Legno alla volta della cima più impervia della tappa: quella del Passo del Gavia (2.618 m.s.l.m.). Salutata la vetta, i ciclisti scenderanno dal versante valtellinese recuperando fiato per la nuova, imminente fatica: la conquista del Passo del Mortirolo (1.854 m.s.l.m.), mitica montagna particolarmente legata alla figura di Marco Pantani.

La discesa del Mortirolo segna l’avvicinarsi del traguardo di Ponte di Legno. Ultimi km che vedranno gli atleti impegnati nello sprint finale prima del meritato riposo, mentre il paese si accende per i festeggiamenti a coronamento di questo spettacolo sportivo unico e appassionante.

Per tutti i dettagli della tappa visita la pagina dedicata sul sito ufficiale del Giro d’Italia.

Giro d'Italia lago d'Iseo e Franciacorta 2018
Condividi

In Programma