Il percorso della Gimondibike

Parte da Iseo una delle gare di mountain bike che si propone ogni anno, dalla prima edizione organizzata nel 2001, come uno degli eventi di carattere internazionale più attesi del panorama ciclistico off-road. Si tratta della Gimondibike, che deriva il suo nome dal celebre campione di ciclismo su strada vincitore di tre edizioni del Giro d’Italia, di una del Tour de France e anche di una del campionato del mondo.

Questa gara è ormai diventata, oltre alla parte vissuta dagli agonisti e amatori partecipanti, anche una festa e un motivo di richiamo.

L’evento valorizza pienamente il territorio del lago d’Iseo e della Franciacorta, e si svolge di consuetudine tra la fine dell’estate e l’inizio della stagione autunnale, dando risalto a paesaggi lacustri e collinari.

Data la vicinanza del lago d’Iseo che mitiga le temperature, sia nella stagione estiva sia in quella invernale, si trovano le condizioni per pedalare piacevolmente nelle zone attraversate dal percorso di gara in tutto l’anno. Anche per questo motivo l’itinerario della Gimondibike è stato segnalato in modo permanente, e può essere seguito grazie alle frecce posizionate ai bivi da parte di chi desidera conoscerlo prima della gara, ma anche da quanti lo usano per farsi guidare su stradine e sentieri che portano alla scoperta di angoli nascosti di questa porzione della provincia di Brescia.

L’itinerario prende il via dalla zona centrale del paese di Iseo, raggiunge il bivio per Polaveno e sale a Santa Teresa e poi alla località Marus, alla quota di 567 metri, punto altitudinalmente più elevato del percorso.

La discesa che segue porta a Provezze, dove si prosegue per una ventina di chilometri nel superamento di una continua serie di brevi salite e discese tra colline, vigne, campi, piccoli boschi, e anche cantine, borghi e castelli (Passirano e Bornato). Giunti a Provaglio si affronta l’impegnativa salita della Madonna del Corno. A conclusione di questo faticoso chilometro e mezzo si affronta l’ultima discesa che porta ad attraversare la ferrovia e si arriva nel vicino centro di Iseo.

 

Località di partenza e di arrivo: Iseo, quota  metri 190

Lunghezza: 40 km

Dislivello: 377 m

Tipo di bicicletta richiesto: mountain bike (impegno tecnico medio)

Stazione ferroviaria di riferimento: Iseo (per informazioni: www.trenord.it)

Condividi