Via Crucis Beniamino Simoni

Cerveno e la Via Crucis di Beniamino Simoni

La Valle Camonica è una zona ricca di arte, di spiritualità e di siti patrimonio dell’UNESCO tutelati a livello mondiale. E non solo: il territorio camuno vede il susseguirsi di piccolo borghi con storie millenarie, alcuni di essi evoluti nel tempo, altri rimasti fedeli alla propria storicità e alle tradizioni culturali.

Uno dei borghi che ancora oggi meglio conserva il proprio passato è Cerveno, piccolo comune di circa 680 abitanti situato nella zona della media Valle Camonica, tra Breno e Capo di Ponte, ai piedi della Concarena e affacciato sul Fiume Oglio.

L’attrattiva principale di Cerveno è il Santuario della Via Crucis, che ospita un vero capolavoro artistico di grande richiamo per i turisti e per coloro in cerca di uno spazio mistico e di fuga dal trantran quotidiano: le sculture lignee di Beniamino Simoni da Saviore.

Santuario della Via Crucis, capolavoro artistico del ‘700

Dopo aver parcheggiato l’auto, incamminati in direzione Piazza Roma, nel pieno centro del borgo. Entra nel Santuario e osservando silenzio e rispetto dirigiti verso le cappelle laterale: una vera meraviglia si aprirà ai tuoi occhi! Puoi infatti ammirare le 14 stazioni della Via Crucis, con 198 imponenti statue a grandezza naturale intagliate nel legno in gran parte da Beniamino Simoni e alcune eseguite da allievi e successori.

L’opera, che aderisce alla tradizione lombardo-piemontese dei Sacri Monti, venne completata tra il 1752 e il 1764, ed è un’esplosione di tecnica, passione, arte e cultura religiosa davvero sorprendente, ottimamente conservata grazie a numerosi interventi di restauro.

Via Crucis, Santuario di Cerveno

Cerveno e l’appuntamento decennale con la Passione

Ogni 10 anni nel mese di maggio Cerveno ospita un appuntamento che coinvolge l’intero paese e che fa giungere sul posto migliaia di persone: la rappresentazione vivente della Passione di Gesù Cristo, una maestosa riproposta degli ultimi momenti di vita del Nazareno ispirata ai personaggi delle sculture di Simoni. Il tutto si svolge dopo lunghi preparativi tra le vie del borgo, in un clima di silenzio e di coinvolgimento, che culmina con la processione verso il Golgota camuno.

La prossima edizione della sacra rappresentazione sarà nel 2022: gli abitanti di Cerveno sono già al lavoro.

Visitare il Santuario della Via Crucis di Cerveno

Per info e orari contattate il numero +39 0364 330227.

Santuario della Via Crucis

Piazza Roma, 25040

Cerveno (BS)

Condividi