Alla scoperta del lago di Iseo

via roma, - iseo

Pace, ambiente naturale e un’originale cucina a base di pesce sono i tratti distintivi del Lago d’Iseo.
Il versante bresciano è molto vario: se da un lato si possono ammirare il lago e Monte Isola, dall’altro si assiste ad un tripudio di vigneti, frutteti, olivi e fiori, susseguiti da boschi di castagni e dalle arrotondate dorsali dei monti.
Dall’acqua emergono le piccole isole di San Paolo e Loreto e, al centro, Monte Isola, la più grande isola lacustre europea, sulla quale non è ammesso alcun veicolo a motore privato. Ci si muove solo a piedi, in bus o in bici, in un’atmosfera antica e romantica.
Il primo paese del versante bresciano è Paratico, seguito da Iseo, il centro maggiore e luogo dello shopping,punto di partenza per escursioni enogastronomiche, attività sportive, bird watching nella Riserva delle Torbiere o trekking sulle pendici del Monte Guglielmo.
Anche le frazioni di Iseo offrono molto: Clusane è rinomata per la specialità culinaria della “tinca al forno”, a Covelo si trova il “Bus del Quai”, complesso di grotte e palestra di roccia per l’arrampicata sportiva e Pilzone caratterizzata dal promontorio di Montecolo .
Di grande attrattiva sono anche Sulzano, paese di pescatori e approdo per i traghetti verso Monte Isola, e Sale Marasino, collocato ai piedi dell’anfiteatro naturale dei monti delle Almane, che conserva la parrocchiale della Pieve di San Zenone, altre antiche chiese nelle frazioni e palazzi cinquecenteschi (tra cui Palazzo Giugni, con affreschi della scuola del Romanino).
Spingendosi a nord si trovano Marone, da cui parte la strada verso il monte Guglielmo e Zone, dove si trova il caratteristico fenomeno delle “piramidi di erosione”. Si arriva poi a Pisogne, dove la riva bresciana termina nel largo piano alluvionale dell’Oglio.

Prenota la tua vacanza su www.iseoholiday.com

Condividi
BS2104_mappa3

In Programma