Grotte di Catullo, Sirmione

Chiesa di San Pietro in Mavino di Sirmione

La Chiesa di San Pietro in Mavino è la chiesa più antica di Sirmione. Un piccolo gioiello immerso tra il silenzio degli ulivi a poca distanza dal centro storico. Concediti una visita: non resterai deluso!

Raggiungere la Chiesa di San Pietro in Mavino

Lasciato alle spalle il centro di Sirmione e le terme Aquaria, segui le indicazioni per le Grotte di Catullo. Dopo pochi minuti troverai il cartello che indica la Chiesa, raggiungibile imboccando una breve salita sulla sinistra. Un edificio di culto unico in uno splendido contesto naturale si aprirà ai tuoi occhi!

 

Sebbene più volte rimaneggiata nei secoli, la Chiesa di San Pietro in Mavino mostra interessanti lasciti del Romanico lombardo, in particolare l’antico campanile risalente al 1070. Molto semplice e accogliente la facciata muraria a capanna con portone ad arco ribassato, il quale ci conduce all’interno alla scoperta degli affreschi risalenti al XII – XVI. A navata unica e con tre absidi semicircolari, la Chiesa ospita una sola cappella laterale eretta nel 1630 e dedicata a San Nicola da Tolentino.

All’esterno assai suggestivo la campana monumento, che con i suoi rintocchi ricorda i caduti delle due guerre mondiali. Da quest’area si gode anche di meravigliosi scorci sul lago di Garda.

Una curiosità: vista la posizione isolata, la Chiesa è stata fino a metà Ottocento abitata da un eremita.

Condividi