Clusane sul lago d'Iseo al tramonto

Il fascino dei laghi bresciani in inverno

La magia dell’inverno approda sui laghi bresciani, tra nuovi scorci tutti da scoprire e opportunità di svago e relax nella tranquillità e nel silenzio.

Lago di Garda, Idro e Iseo: i tre laghi ti aspettano durante il periodo invernale per una fuga romantica o una passeggiata in famiglia immersi nel fascino di panorami unici e di suggestivi tramonti.

Le molteplici sfaccettature del lago di Garda

Dalle cittadine più frequentate – Desenzano, Sirmione, Salò – ai castelli della Valtènesi fino alla quiete tipica dei paesi dell’Alto Garda – Gargnano, Tignale, Tremosine, Limone sul Garda – il lago di Garda è sempre una conferma!

Salò - ©VisitBrescia ph Michele Rossetti

Meraviglioso il centro di Desenzano, con il caratteristico Porto Vecchio che nella stagione invernale si colora di nuove atmosfere. Ma altre chicche ci attendono lungo la costa, come i borghi dell’Alto Garda imbiancati dalla neve.

Tignale in inverno

 

Il lago d’Idro e i suoi tesori

Piccolo gioiello incastonato tra le montagne a 368 metri d’altitudine, il lago d’Idro è meta ideale per una tappa rigenerante tra magnifici colpi d’occhio dal sapore invernale. Qui potrai trovare la pace che cerchi, respirando a pieni polmoni l’aria lacustre mentre ti concedi due passi lungo i sentieri riqualificati di Anfo, Ponte Caffaro, Lemprato e Crone.

Lago d'Idro d'inverno

Poco più su, lungo la strada che conduce in Maniva, imperdibile una tappa a Bagolino, splendido borgo medievale famoso per il celebre Bagòss e rinomati eventi folcloristici come il Carnevale di Bagolino.

Gli antichi borghi del lago d’Iseo

Un territorio che coniuga il fascino dei borghi antichi con le comodità di un soggiorno per tutte le esigenze.

A pochi passi dai principali centri per lo shopping e puntellato da eccellenze della ristorazione, il lago d’Iseo ospita location in grado di regalare emozioni indelebili. Tra le più gettonate segnaliamo Monte Isola con la sua magica atmosfera sospesa.

Consigliatissima una tappa a Iseo con la passerella in riva al lago e Pisogne, sempre più apprezzata per il suo incantevole nucleo antico e le importantissime testimonianze artistiche, come gli affreschi del Romanino presso la Chiesa di Santa Maria della Neve.

Come non restare poi a bocca aperta di fronte a questo paesaggio? Il lago d’Iseo fa da cornice alle Piramidi di Zone, i magici “camini delle fate”: un’opera d’arte naturale adagiata in una conca ai piedi del Monte Guglielmo, con impareggiabile vista sul bacino.

Lago d'Iseo - Piramidi di Zone

Condividi