Rievocazione storica e mercatini nelle contrade a Nadro

Dove

Nadro di Ceto

Quando

Dal 16 al 17 novembre 2019

Un week-end all’insegna di costumi storici, sfide tra contrade e prelibatezze enogastronomiche. Sabato 16 e domenica 17 novembre l’incantevole borgo di Nadro in Valle Camonica ti accompagna alla scoperta delle usanze antiche con un tuffo nel passato di oltre 400 anni.

A Nadro rivivono le tradizioni di 400 anni fa

Nadro si appresta a rivivere l’anno 1619 con un intenso programma incentrato sulle abitudini e peculiarità di quattro secoli addietro. Ogni evento della rassegna trasmette la storia: dalla battaglia alle porte del paese alla musica itinerante, dalle risse tra fazioni alla Santa Messa con la forma straordinaria del rito romano. Una rievocazione storica che ripercorre i vari ambiti della vita di tutti i giorni dei nostri antenati, facendoci rivivere le emozioni di un tempo con ricostruzioni studiate nei minimi dettagli.

Ad arricchire l’evento i punti ristoro, che per l’occasione sfoggeranno piatti esclusivi, tra cui le Bavette della Vicina, la Trippa degli Originari, la Tagliata del Camparo. Immancabile come da tradizione camuna il classico “pa’ e strinù”.

Ampio spazio anche per il divertimento e il relax, con i mercatini nelle contrade del centro storico ed esibizioni di artisti di strada. Particolare attenzione per i bambini, con il tanto atteso lancio dei palloncini contenenti le lettere per S. Lucia, la Santa che la notte del 13 dicembre porta i doni a tutti i piccoli meritevoli.

Rievocazione storica di Nadro è l’occasione perfetta per conoscere questo meraviglioso angolo della Valle Camonica.

Il programma dell’evento

Sabato 16 novembre

  • Ore 12 – Apertura punti ristoro
  • Ore 14.30 – Inaugurazione mercatini e Battaglia alle porte del paese
  • Ore 16.30 – Lancio dei palloncini con lettere per S. Lucia
  • Ore 17.30 – Corteo con i bambini della scuola materna
  • Ore 18 – Apertura punti ristoro
  • Ore 20 – Musica itinerante per il borgo
  • Ore 21.30 – Risse e schermaglie alla Locanda
  • Ore 23 – Chiusura mercatini

Domenica 17 novembre

  • Ore 10 – Apertura mercatini e Santa Messa nella forma straordinaria del rito romano
  • Ore 11 – Corteo storico per il borgo
  • Ore 12 – Apertura punti ristoro
  • Ore 14 – Apertura parrocchiale per visite libere
  • Ore 14.30 – Rappresentazione storica in costume e Sfida delle antiche contrade
  • Ore 16 – Congregazione della vicinia e sfilata
  • Ore 18 – Apertura punti ristoro
  • Ore 20 – Chiusura mercatini

Scopri i dettagli dell’evento sul sito ufficiale

Condividi

In Programma