Museo della Carta nella Valle delle Cartiere di Toscolano Maderno

Museo della Carta e Valle delle Cartiere

Contatti

Telefono
Via Valle delle Cartiere - Toscolano Maderno

C’è un luogo di pace, un paesaggio suggestivo, una valle da una storia profonda che fanno da abbraccio a un centro di eccellenza museale tra i più importanti d’Italia: parliamo del Museo della Carta e della Valle delle Cartiere di Toscolano Maderno, paese situato lungo la costa occidentale del lago di Garda, a pochi km da Salò sulla strada che sale verso Limone.

Ancora una volta il Garda si presenta ai turisti nelle sue diverse sfaccettature, con un’area ricca di testimonianze storiche e culturali.

Toscolano: là dove si lavorava la carta…

… e dove si lavora tuttora: a Toscolano Maderno, in via Vespucci, a pochi passi dalle acque del lago, c’è uno stabilimento che continua a produrre carte grafiche e carte speciali, esportate in tutto il mondo.

Ma la storia della produzione di carta di Toscolano parte da molto lontano, addirittura nel XIV secolo, nella zona oggi nota come “Valle delle Cartiere” e situata nell’entroterra: qui nel corso dei secoli sorsero decine di piccoli edifici dediti alla produzione della carta, circa una sessantina, affacciati uno vicino all’altro lungo la sponda del fiume.

Questo fiorente commercio fu reso possibile grazie allo sfruttamento della forza motrice dell’acqua e a un clima idoneo, fino al XX secolo, quando con l’avvento delle nuove tecnologie e con l’utilizzo dell’energia elettrica la produzione si industrializzò e venne spostata sulle sponde del lago. Moltissime cartiere caddero in disuso, e la vegetazione tornò a essere la padrona indiscussa della valle.

La Valle delle Cartiere e il Museo della Carta, oggi

Nel 2007 un lavoro sinergico tra il Comune e altre realtà private ha portato alla riapertura al pubblico, dopo 2 anni di lavori, dell’ultima fabbrica che nel 1962 chiuse i battenti, ovvero la cartiera di Maina Inferiore. Il complesso è stato recuperato e riconvertito a museo: il visitatore può osservare l’antico nucleo cinquecentesco ed esplorare la storia della produzione della carta e della stampa dal Medioevo al Novecento. Il tutto immerso nel verde della valle e nelle incantevoli forre, in alcuni punti molto profonde.

Tra i percorsi didattici vi sono laboratori tematici e visite guidate. Per info dettagliate visita il sito ufficiale www.valledellecartiere.it.

Condividi
BS2104_mappa3

In Programma